Accetti i Cookies?

Il M5S come Berlusconi: per ottenere voti bisogna mentire agli elettori

Postato in SomMario

Una logica incomprensibile

Il M5S come Berlusconi: per ottenere voti bisogna mentire agli elettori

Berlusconi promette mille euro di pensione minima, il M5S 700 euro a chi non ha lavoro. L'elettorato, del resto, premia da sempre chi racconta balle.

Dopo il milione di posti di lavoro degli anni della crisi, Berlusconi ci riprova con le pensioni minime e propone mille euro al mese esentasse con tredicesima. I 5 Stelle promettono il reddito di cittadinanza a 700 euro al mese per chi non ha un lavoro.

E' davvero così facile carpire il consenso elettorale facendo promesse che non si possono mantenere? Se è così, che aspettano gli altri esponenti politici o eventuali nuovi politici che vogliono avere il consenso a promettere che verrà eliminata con il loro programma la delinquenza, così avremo la tanta desiderata sicurezza o che verrà eliminata la corruzione, che faremo pagare le tasse a tutti, che saranno vinte le malattie, che avremo tutti una sanità che darà cure gratuite e puntuali, che non ci saranno più le migrazioni, ecc. Insomma ci sono tanti settori di crisi che ci rendono difficile la vita di ogni giorno, basta promettere perchè dall'altra parte c'è un "popolo bue" che non aspetta altro che gli facciano promesse per dare quel tanto sospirato consenso elettorale,che permetterà a questi politici di insediarsi al potere e prosperare, tanto poi ci sarà tempo per prepararsi a promettere altre cose mirabolanti che naturalmente il popolo bue accoglierà, perchè come il bovino continuerà a ruminare l'erba del campo, anche se scarsa e secca in attesa di un pascolo migliore, prima di finire al macello.

Forse è colpa del popolo bue che non riesce a capire che, chi racconta balle, andrebbe punito elettoralmente e andrebbe premiato chi, facendo discorsi seri e partendo dalle difficoltà del Paese, si ripromette, avendone la capacità, di mettere mano ai problemi e con un programma credibile ne migliori le condizioni. Il debito pubblico, la disoccupazione, la malasanità, le pensioni insufficienti, la sicurezza e la corruzione non sono risolvibili con ricette improvvisate e improponibili e la politica dovrebbe essere molto seria quando promette di affrontare e risolvere questi problemi.

Mario Balzano

Copyright © 2012 FB Comunicazione di Francesco Girolamo Balzano | Testata Giornalistica Online registrata presso Tribunale di Roma n.263/2012 | Partita Iva: 11915641002
Sito realizzato in HTML5 and CSS3 da microcreations.it

Privacy Policy